Categoria: Blog

Blog

Roma contro la violenza sulle donne e contro la tratta

ll fatto di questa settimana è dedicato al 25 novembre Giornata mondiale contro la violenza sulle donne che a Roma sarà celebrata sabato con una manifestazione nazionale che partirà alle 14 da Piazza della Repubblica. A cura di Mondita per Radio Bullets
Ed ecco gli eventi del fine settimana
– Dal venerdi a domenica presso la Casa Internazionale delle Donne si terrà la Terza edizione, organizzata da ProMueve RD, de Il tempo delle farfalle che attraverso biografie, foto, poesie, arte e testimonianze racconta di donne fuori dal tempo che cambiarono la storia del proprio Paese.
 Sabato
– alle ore 17.30 presso la Comunità di base di San Paolo, via Ostiense 152b, si terrà la presentazione del libro Sotto un cielo di stoffa – Avvocate a Kabul, di Cristiana Cella.
– alle 19 la libreria GRIOT, via di santa Cecilia 1A, ospita la presentazione del romanzo Fuori da Gaza di Selma Dabbagh
Domenica
– per tutta la giornata dalle 10 alle 19, il Caffè Letterario, Via Ostiense 95, ospiterà il Mercatino giapponese. Christmas Preview:
– alle ore 17.30 al Centro Interculturale Miguelim di Asinitas, via Policastro 45, verrà presentato il romanzo La Terra Scivola, di Andrea Segre (Marsilio, 2017), interamente ambientato nel quartiere di Torpignattara. Insieme all’autore intervengono Igiaba Scego, Christian Raimo
– alle ore 17 presso la Taberna Persiana in via Ostiense, 36h si terrà il concerto di musica persiana per le vittime del terremoto nel Kermanshan

Il vulcano e la piramide

Apparentemente così differenti, ma in realtà accomunati da una tecnica che ne indaga i segreti interni. Una vera e propria “radiografia” che, in maniera non invasiva, permetterà di guardare cosa ci sia nel cuore di edifici e sotto i nostri piedi. Raffaella Quadri per Radio Bullets. Musica di Walter Sguazzin

Roma Ri-caput Mundi?

ll fatto di questa settimana è dedicato ad un evento davvero straordinario: il primo summit nazionale delle diaspore in Italia che si svolge sabato 18 novembre al Centro Congressi di Via dei Frentani di San Lorenzo. E poi gli eventi per un fine settimana multietnico nella capitale. A cura di MONDITA su Radio Bullets
Ed ecco gli Eventi del fine settimana

-Dal 15 novembre al MAXXI Museo è aperta la mostra Home Beirut. La storia di una città laboratorio di resistenza, innovazione artistica e speranza vista attraverso oltre 100 lavori.
-Fino al 18 novembre al Cinema Savoy e al museo MACRO – ancora gli ultimi film del  MedFilm Festival.
Venerdì
––Il Progetto Gustamundo propone l’integrazione attraverso la cucina: venerdì con una Cena Senegal-Gambia con Solly e Buba, ospiti del CAS Casilina e sabato con una Cena Libiacon Mariem e Suad
– dalle 9 alle 17 a San Lorenzo centro Congressi Frentani  Via dei Frentani  SUMMIT Nazionale delle Diaspore a cura del Ministero degli Esteri e della Cooperazione Internazionale.
-alle 20  presso VedaVita Yoga Art Studio, Via di San Michele 12, si terrà la serata Raga: il Colore del Suono, una serata dedicata all’india con i musicisti Nicolas Delaigue (Sitar) e Nihar Metha (tabla) e cena ayurvedica.
– alle 20.30 presso l’Associazione Incontrando in via delle Quattro Fontane, 21c si terrà per la prima volta un evento dedicato alla cultura musicale e gastronomica dell’Afganistancon  piatti tipici della tradizione afgana a cui seguirà un concerto di musica afgana .
Domenica
– alle ore 18 presso la Casa della Pace in via di Monte Testaccio, 22 l’evento dedicato al Sud Sudan
– dalle 19.30 presso la sede  dell’assoc. Diritti al Cuore, in Via Federico Borromeo 75, in concomitanza con il lancio online del finanziamento per il progetto Salute Migrante, presenta Aperitivo Musicale Migrante.
– alle ore 21 in via Giulia 20 il griot Badara Seck in collaborazione con l’associazione delle Donne Panafricane nella Diaspora presentano lo spettacolo La nuit d’elegance Africaine. In scena saranno protagoniste la magia e l’eleganza africana in tutte le declinazioni in una tipica atmosfera corale

Amazon ci entra in casa

Ricevere consegne a domicilio anche quando non ci siamo e controllare a distanza che tutto vada liscio, oppure permettere l’accesso al personale di servizio o a ospiti senza più dovere fare il duplicato delle chiavi. Oggi è tutto possibile con un kit e un servizio apposito. Gli Stati Uniti sperimentano e poi – forse– un domani sarà anche il nostro turno. Raffaella Quadri per Radio Bullets

Hong Kong nel pensiero di Xi Jinping

Il 24 ottobre si è concluso il 19° Congresso del Partito Comunista Cinese dove sono state discusse le misure politiche del paese per i prossimi anni. Il riconfermato leader Xi Jinping nel suo discorso ha fatto riferimento anche a Hong Kong. A cura di Serena Console su Radio Bullets

Tempo di Rugby

Chi è è Aleksandr Sergeevič Obolenskij e perchè ad Ipswich è stato costruito un monumento in suo onore? Giuliano Terenzi per Radio Bullets vi svela questi misteri

Camminando si impara

Ricreazione a passeggio per 15 minuti, sia col bello che con il brutto tempo: è il Dailymile, un’idea nata 5 anni fa in Scozia e adottata in più di tremila scuole internazionali. Nel 2016 le prime classi pioniere anche in Italia e ora la prende piede nel Piemonte reduce dagli incendi. A cura di Massimo Sollazzini su Radio Bullets

Un fumetto in orbita

A Lucca Comics & Games (1-5 novembre 2017), il festival internazionale del fumetto, si tiene la presentazione ufficiale del volume “C’è spazio per tutti”, il nuovo fumetto di Leo Ortolani che ha preso la via delle stelle.
Raffaella Quadri per Radio Bullets

MondoRoma – Torpignattara forever

ll Fatto di questa settimana è dedicato ad un quartiere di Roma sempre più “famoso” : Torpignattara, che dopo l’Esquilino è considerato tra i più “multietnici” della Capitale. Eppure tutta questa lunga vita di convivenze, di inter-etnicità, di conoscenze e scambi reciproci fra residenti di culture diverse sembra che non abbia portato ad una situazione complessiva sociale di serenità e “integrazione reciproca”. E’ solo un problema di pareri diversi di cittadini diversi che le diverse testate giornalistiche volta per volta vanno ad intervistare per confermare tesi precostituite a favore o contro la multietnicità del quartiere ? 

Ed ecco gli eventi del fine settimana
Venerdì
– alle 18 presso Arion/Feltrinelli in via P. Da Palestrina, 1/5, presentazione e discussione del libro L’abisso di Flore Murard-Yovanovitch.
Sabato
– alle 18 la Libreria GRIOT, via di Santa Cecilia 1/A, ospita la presentazione del libro Il sogno antiamericano. Viaggio nella storia dell’opposizione araba agli Stati Uniti di Azzurra Meringolo Scarfoglio.
-alle 20.30 presso l’Associazione Culturale Incontrando in via delle Quattro Fontane 21C, si terrà la conferenza-spettacolo di Danza Persiana. A seguire cena orientale.
Domenica
– alle 10 in Viale Scalo di San Lorenzo 67 l’Assemblea Nazionale per preparare la Manifestazione Nazionale del 16 dicembre 2017 a Roma per uguali diritti e contro la ghettizzazione dei migranti/profughi.
– alle 11 presso il Campo Sportivo XXV Aprile – Pietralata in via Marica, 80 si terrà la quarta giornata di campionato di Calcio di Terza Categoria dei Liberi Nantes che affronteranno lo Sporting Hornets
-al Cine Detour, via Urbana 107 dal 5 al 26 novembre si terrà la 5° Edizione di On the Road Film Festival – Cine viaggiatori, spazi, frontiera. Questa domenica dalle 19 in poi la serata speciale di apertura in occasione del Centenario della Rivoluzione Russa con tre musicisti internazionali che suoneranno dal vivo per il film muto Ottobre di Ėjzenštejn.
Per saperne di più degli eventi visitate sempre i siti www.romamultietnica.it e www.piuculture.it
Ogni venerdì la nuova puntata della rubrica MondoRoma a cura di MONDITA associazione.

Tech mobility, veloci come un razzo

Prepariamoci a dire addio alla cara vecchia utilitaria, all’autobus sotto casa e all’aereo, perché ci attende una vera e propria rivoluzione del modo di viaggiare. Che si tratti di brevi distanze o di andare al di là del mondo, una cosa è certa: sarà un attimo.
Raffaella Quadri per Radio Bullets. Musica di Walter Sguazzin.

Dossier immigrazione e Italia schizofrenica

ll fatto di questa settimana propone l’accostamento di due eventi : la manifestazione nazionale contro il razzismo e per l’accoglienza e e la presentazione del 27° dossier nazionale statistico sull’immigrazione . E poi gli eventi per un fine settimana multietnico nella capitale. A cura di MONDITA su Radio Bullets
Gli eventi del fine settimana
–Nell’ambito della Festa del Cinema di Roma l’Ambasciata del Messico invita alle proiezioni messicane che si terranno dal 26 ottobre 2017 al 5 novembre.
Venerdì
–per la XVI Giornata del Dialogo Cristiano-Islamico alle 11.30 presso la Sala stampa della Camera dei Deputati, via della Missione 4, si terrà l’incontro Il ruolo delle donne nel dialogo interreligioso.
–ore 18.30 presso La Cantina di Ousti, via Altino 2A, zona Re di Roma, si inaugura un ciclo di tavole rotonde Ai piedi del Baobab sul tema della danza, delle cultura e delle societàAfricane. Primo incontro: La padronanza del corpo
Sabato
–alle 18 presso la Città dell’Altra Economia il vernissage di due artisti senegalesi Mokodu Fall e Kon-T.
–alle ore 20 in Via Tuscolana 818 presso lo Shanti Yoga Center si terrà la proiezione del documentario A journey on the tabla del regista Simone Mariani e la performance del musicista indiano di tabla Sanjay Kansa Banik.
Domenica
–dalle 14.30 in poi a Piazzale Maslax, stazione Tiburtina, il presidio Baobab Experience si trasformerà in una piccola Woodstock solidale.
–ore 18 al Salone dell’Editoria Sociale di testaccio verrà presentato Fuori da Gaza con l’autrice Selma Dabbagh.
–alle ore 19.30 presso il Cinema Detour, in via Urbana, 107 sarà proiettato il nuovo film di Alejandro Jodorowsky Poesia sin fin
–alle ore 21 presso il Teatro Marconi, Pejman Tadayon, musicista e compositore persiano, presenta il suo ultimo disco dedicato alla Via della seta e le città antiche.

Quel che conta è il gesto

Niente più spasmodiche ricerche del telecomando tra i cuscini del divano o litigi per impossessarsi dello scettro del potere, con la tecnologia del Matchpoint controllare le funzioni della tv sarà semplice come fare un semplice gesto.
Raffaella Quadri per Radio Bullets.
Musica di Walter Sguazzin.

Roma è accogliente?

ll fatto di questa settimana è dedicato alla manifestazione nazionale contro il razzismo che si svolge a Roma sabato 21 alle ore 15 da Piazza della Repubblica a Piazza Vittorio e poi i fatti e gli eventi per un fine settimana multietnico nella capitale. A cura di Mondita su Radio Bullets
 gli Eventi del fine settimana
Venerdì
–Alle 21  al Cinema Detour, Via Urbana 107, si terrà l’ultimo appuntamento del ciclo documentari, selezionati dal festival Luci dalla Cina con la proiezione del documentario Via di scampo di Cherelle Zheng
—venerdì e sabato si svolge la settima edizione del Festival Internazionale Propatria – Giovani Talenti Rumeni, realizzato dall’Associazione culturale rumeno-italiana Propatria, con il sostegno del Ministero per i Romeni all’Estero in collaborazione con l’Ambasciata di Romania in Italia e l’Accademia di Romania a Roma. Venerdì alle 19,00 all’ Accademia di Romania (piazza Josè di San Martin 1 ) e sabato alle 15 al Teatro Golden ( via Taranto 36 ) il Gala dei Giovani Talenti Rumeni.
Sabato
–alle ore 17, la libreria Griot, Via di Santa Cecilia 1/A, ospita la presentazione del saggio A piccoli passi. Minori stranieri non accompagnati e cittadinanza attiva, di Lucia De Marchi (Infinito Edizioni). A dialogare con l’autrice ci saranno Carla Roverselli e Piero Vereni.
–alle ore 20 presso Associazione Culturale Incontrando, via delle Quattro Fontane 21/C, si terrà Attimi di Vita – Serata per Medici Senza Frontiere con la proiezione del documentario Dust, la seconda vita, di Rogliatti e Tallia, cui seguirà una cena mediorientale , una dimostrazione di calligrafia araba e uno spettacolo di danza araba.
-alle ore 21 presso il Teatro del Lido di Ostia in via delle Sirene22 si terrà lo spettacolo Rom Arab Beat. Il Maghreb incontra i Balcani.

L’arte e la censura nella Cina di Xi Jinping

Alla Nero Gallery di Roma, fino al 4 novembre, c’è la prima personale di Tony Cheung, un giovane artista cantonese che racconta le contraddizioni della Cina facendo ricorso ai manga giapponese, alla pornografia e alla pop art americana. Serena Console lo ha intervistato per i microfoni di Radio Bullets.

La lotta di un popolo

In Patagonia il popolo Mapuche chiede che la terra dei loro antenati venga riconosciuta e che le comunità ancestrali possano viverci tranquillamente. Quei territori sono di proprietà di Benetton Italia, che reprime, attraverso la gendarmeria, qualsiasi tipo di protesta. E Santiago Maldonado, scomparso il 1 agosto durante una di queste repressioni, non è ancora stato trovato. A cura di Stefania Cingia, su Radio Bullets

Loading