Alzò quel suo sguardo greco senza nome e disse: «Il tango dà un passato a chi non ce l’ha e un futuro a chi non lo spera». Di Alessio Sartore su Radio Bullets