Il 2018 sarà un anno speciale per l’America Latina, perché andranno al voto sei paesi dell’area, senza contare i tre che sono andati alle urne negli ultimi mesi del 2017. La domanda che il mondo si pone è: il giro a la izquierda cominciato quindici anni fa volgerà definitivamente a termine? Le rielezioni di metà mandato di Macrì in Argentina sembrano preannunciare di sì. Stefania Cingia su Radio Bullets