I fantasmi di Kabul

Una donna che ha venduto la figlia. Un uomo morente in un campo profughi. Persone che non solo non hanno niente, ma che per lo Stato neanche esistono