MSF: in Yemen il sistema sanitario è al collasso

Scritto da in data Febbraio 18, 2022

«Sette anni di attacchi indiscriminati che non vedono fine in Yemen, con le parti in conflitto che non risparmiano nemmeno la popolazione e le strutture civili. Il sistema sanitario è al collasso, mancano i farmaci e gran parte delle strutture sanitarie è ormai inutilizzabile».
È la denuncia di Federica Ferraresi, capomissione di Medici Senza Frontiere (Msf). «Circa il 50% delle strutture sanitarie non è funzionante e i servizi che vengono erogati sono carenti − ha aggiunto. Farsi curare in Yemen oramai è diventato un lusso».

Msf denuncia una crisi sanitaria, «una delle peggiori» in Yemen in quasi 7 anni dall’inizio della guerra. «Sono oltre 4 milioni gli sfollati interni, con più di 20 milioni di persone che hanno urgente bisogno di assistenza umanitaria», ha detto la capa missione. «I soggetti più vulnerabili sono donne e bambini: nelle ultime settimane le équipe di Msf hanno registrato nel Governatorato di Marib un aumento del 66% delle visite mediche di bambini e un ritorno di malattie, quali colera, morbillo o malattie diarroiche, nonché problemi psicologici», ha spiegato Medici Senza Frontiere.

Foto di copertina @Msf

Ti potrebbe interessare anche:

E se credete in un giornalismo indipendente e sul campo, potete sostenerci andando su Sostienici

Tagged as

Continua a leggere

[There are no radio stations in the database]