In Patagonia il popolo Mapuche chiede che la terra dei loro antenati venga riconosciuta e che le comunità ancestrali possano viverci tranquillamente. Quei territori sono di proprietà di Benetton Italia, che reprime, attraverso la gendarmeria, qualsiasi tipo di protesta. E Santiago Maldonado, scomparso il 1 agosto durante una di queste repressioni, non è ancora stato trovato. A cura di Stefania Cingia, su Radio Bullets