30 maggio 2024 – Notiziario MONDO

Scritto da in data Maggio 30, 2024

Ascolta il podcast

  • Israele e Palestina: All eyes on Rafah, una foto condivisa 44 milioni di volte. La guerra di Israele potrebbe continuare altri sette mesi.
  • Il Sudafrica conta i voti delle elezioni più competitive dai tempi dell’apartheid.
  • Messico: ucciso un altro candidato a sindaco.
  • Danimarca: l’università di Copenhagen disinveste dalle aziende israeliane in Cisgiordania.
  • Hong Kong: condannati 14 attivisti

Questo e molto altro nel notiziario di Radio Bullets a cura di Barbara Schiavulli

Israele e Palestina

■ GAZA: Non vi è alcuna indicazione da parte di Israele che il valico di frontiera di Rafah tra Gaza e l’Egitto, utilizzato per portare forniture mediche e umanitarie essenziali nella Striscia, possa essere aperto presto, ha detto ai giornalisti il ​​ministro della Sanità dell’Autorità Palestinese Majed Abu Damadan a margine della conferenza stampa all’Assemblea Mondiale della Sanità a Ginevra.

Secondo fonti militari, l’IDF ha ottenuto il controllo totale sul confine tra Gaza e l’Egitto , comunemente indicato come il corridoio di Filadelfia.

Munizioni americane sono state usate nell’attacco israeliano di domenica notte che ha causato un incendio mortale in un campo profughi a Rafah e ha portato alla morte di 45 civili palestinesi, ha riferito la CNN.

Secondo il New York Times, si ritiene che le bombe GBU-39 utilizzate nell’attacco siano più precise e gli Stati Uniti hanno incoraggiato Israele a usarle per ridurre le vittime civili.

L’Algeria sta facendo circolare una proposta per una risoluzione del Consiglio di Sicurezza dell’ONU che chiederebbe un cessate il fuoco immediato a Gaza e ordinerebbe a Israele di fermare immediatamente la sua offensiva militare a Rafah, ha riferito AP.

La bozza di risoluzione chiede inoltre il rispetto del cessate il fuoco da parte di tutte le parti e il rilascio immediato di tutti gli ostaggi presi durante l’attacco di Hamas del 7 ottobre.

Secondo il Ministero della Sanità di Gaza, controllato da Hamas, dall’inizio della guerra almeno 36.171 palestinesi sono stati uccisi e 81.420 feriti.

Le Nazioni Unite, che hanno messo in guardia contro la carestia nella Striscia di Gaza, hanno affermato mercoledì che la quantità di aiuti umanitari che entrano nell’enclave è diminuita di due terzi da quando Israele ha iniziato la sua operazione militare nella regione meridionale di Rafah questo mese.

File ordinate di tende che si estendono in lontananza su un terreno polveroso circondato da montagne.

Al centro, strutture bianche che compongono le parole “All eyes on Rafah”, tutti gli occhi su Rafah.

L’immagine – che si ritiene sia stata generata con l’Ia – ha fatto il record di condivisioni su Instagram, dove oltre 44 milioni di persone l’hanno aggiunta alle loro storie.

La frase – secondo i media internazionali – sarebbe stata pronunciata da Rik Peeperkorn, rappresentante dell’Oms a Gaza e in Cisgiordania, a febbraio.

■ BRASILE: Il presidente del Brasile Luiz Inácio Lula da Silva ha ritirato l’ambasciatore del suo paese in Israele , Frederico Meyer, secondo la gazzetta ufficiale del Brasile.

Il ministero degli Esteri israeliano ha dichiarato che “non hanno ancora ricevuta una notifica ufficiale”.

■ STATO PALESTINESE: Diversi stati membri dell’UE stanno valutando la possibilità di riconoscere uno Stato palestinese, sulla scia di Spagna, Norvegia e Irlanda, il rappresentante speciale dell’UE per il processo di pace in Medio Oriente, Sven Koopmans, ha detto ad Haaretz.

■ USA-ISRAELE: Il segretario di Stato americano Antony Blinken ha definito “orribile” l’attacco israeliano vicino a Rafah che ha portato alla morte di decine di palestinesi e ha detto che Israele deve condurre “ un’indagine deliberata ma anche rapida “.

In un incontro con il primo ministro Netanyahu, la senatrice repubblicana Lindsey Graham ha definito la Corte penale internazionale dell’Aia “uno scherzo” e il suo capo della giustizia “un delirante antisemita”, aggiungendo che faranno tutto il possibile… per ritenere la CPI responsabile, “per questo oltraggio contro il popolo di Israele”.

Un’altra funzionaria del Dipartimento di Stato americano si è dimessa per il sostegno del presidente Biden al massacro dei palestinesi a Gaza da parte di Israele, ha riferito  il Washington Post .

Stacy Gilbert, una funzionaria di carriera che ha lavorato presso l’Ufficio per la popolazione, i rifugiati e le migrazioni del Dipartimento di Stato, ha dichiarato in un’e-mail di dimissioni ai suoi colleghi di non essere d’accordo con un rapporto del Dipartimento di Stato secondo cui Israele non ha bloccato le consegne di aiuti a Gaza.

Il rapporto del Dipartimento di Stato afferma inoltre che Israele probabilmente sta violando il diritto statunitense e internazionale con le armi fornite dagli Stati Uniti, ma sostiene che non vi sono prove sufficienti per dimostrarlo.

La conclusione del rapporto, pubblicato nell’ambito di un nuovo memorandum sulla sicurezza nazionale, consente agli Stati Uniti di continuare a spedire armi a Israele.

Finora, quattro funzionari del Dipartimento di Stato si sono dimessi a causa della guerra genocida a Gaza, e tre funzionari di altri dipartimenti, tra cui uno del Dipartimento degli Interni , il Dipartimento dell’Istruzione e un maggiore dell’esercito americano che lavorava per la Defense Intelligence Agency del Pentagono.

■ ISRAELE: Il leader dell’opposizione israeliana Yair Lapid ha incontrato i capi di due partiti di opposizione di destra, Gideon Sa’ar e Avigdor Lieberman, chiedendo che il ministro del gabinetto di guerra Benny Gantz si dimetta “dimettersi dal governo ” e di unire gli sforzi per sostituirlo.

Gadi Eisenkot, membro del partito Unità Nazionale di Gantz che ha lo status di osservatore nel gabinetto di guerra, ha dichiarato che il governo Netanyahu ha “ fallito miseramente nel raggiungere tutti i suoi obiettivi ” e che Israele ha “urgentemente” bisogno di indire elezioni anticipate.

Il consigliere per la sicurezza nazionale israeliana Tzachi Hanegbi ha affermato che si aspetta che i combattimenti a Gaza continuino almeno per tutto il 2024 .

Le dichiarazioni di Hanegbi implicano che l’operazione di Rafah potrebbe non significare la conclusione delle ostilità, sollevando dubbi sui piani del primo ministro Benjamin Netanyahu di allentare la campagna israeliana e stabilire una governance postbellica a Gaza.

L’aeronautica militare ha intercettato con successo un bersaglio aereo sospetto sul Mar Mediterraneo mentre si stava dirigendo verso il nord di Israele, ha detto l’IDF.

L’IDF ha annunciato i nomi di tre soldati che sono stati uccisi in combattimento nella Striscia di Gaza martedì.

■ LIBANO: L’IDF ha detto di aver intercettato due droni che sono entrati in Israele dal Libano.

Gli aerei israeliani hanno attaccato obiettivi di Hezbollah nel Libano meridionale , e corpi di artiglieria hanno colpito siti da cui venivano lanciati razzi nella Galilea occidentale.

■ HOUTHI: Gli Houthi dello Yemen hanno preso di mira sei navi in ​​tre mari diversi , danneggiando la nave Laax battente bandiera delle Isole Marshall, ha detto il gruppo sostenuto dall’Iran.

Il missile balistico iraniano Ghadr lanciato dal mare è stato consegnato agli Houthi dello Yemen, ha riferito l’agenzia di stampa semi-ufficiale Tasnim.

■ TURCHIA: Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha definito il primo ministro Netanyahu un “maniaco, psicopatico, un vampiro che si nutre di sangue “, ha riferito l’agenzia di stampa Anadolu.

Il Ministero delle Comunicazioni turco ha citato Erdogan che ha affermato che il presidente spera in “un mondo libero dalla perversione sionista”.

CINA: Il presidente cinese Xi Jinping ha chiesto oggi una conferenza di pace sulla guerra tra Israele e il gruppo militante palestinese Hamas rivolgendosi ai leader arabi e ai diplomatici in un forum a Pechino.

Sudafrica

Il conteggio è iniziato in ogni seggio elettorale poco dopo la chiusura delle urne, in alcune città molto dopo la chiusura prevista per mercoledì alle 21:00, con lunghe code di elettori che serpeggiavano nella notte.

Si prevede che il risultato finale non sarà noto prima del fine settimana, ma gli osservatori esamineranno i dati sull’affluenza alle urne e i risultati parziali per prevedere se l’ African National Congress (ANC) al potere avrà  perso la maggioranza parlamentare.

Se il partito del presidente Cyril Ramaphosa dovesse scendere sotto il 50% per la prima volta da quando è salito al potere nel 1994 – nelle prime elezioni democratiche post-apartheid in Sud Africa – lo costringerà a cercare partner di coalizione se vuole essere rieletto dal Parlamento per formare un nuovo governo.

L’ANC ha dominato la politica sudafricana da quando il defunto leader della liberazione Nelson Mandela vinse le prime elezioni democratiche del paese e iniziò una corsa ininterrotta di cinque presidenti del partito.

Il partito rimane rispettato per il suo ruolo di primo piano nel rovesciare il governo della minoranza bianca, e le sue politiche progressiste di welfare sociale e di empowerment economico dei neri sono accreditate dai sostenitori per aver aiutato milioni di famiglie nere a uscire dalla povertà.

Ma in tre decenni di governo quasi incontrastato, la leadership del partito è stata coinvolta in una serie di scandali di corruzione su larga scala, mentre l’ economia più industrializzata del continente languiva e i dati sulla criminalità e sulla disoccupazione hanno raggiunto livelli record.

Belgio

L’ufficio della procura federale belga ha riferito che mercoledì la polizia ha perquisito la residenza e gli uffici di un dipendente del Parlamento europeo nell’ambito dell’indagine su una sospetta campagna di interferenza russa volta a pagare i legislatori dell’UE per promuovere la propaganda russa.

Ad aprile, il primo ministro belga Alexander De Croo ha annunciato che i servizi segreti del paese avevano scoperto l’esistenza di una rete che cercava di minare il sostegno all’Ucraina.

L’impiegato del Parlamento europeo sotto inchiesta sarebbe Guillaume Pradoura, che lavora per il parlamentare europeo Marcel de Graaff del partito di estrema destra olandese Forum for Democracy.

Olanda

Una persona è morta dopo essere stata risucchiata tra le pale rotanti di una turbina di un aereo passeggeri KLM che era in partenza allo scalo olandese di Amsterdam Schipol.

L’incidente è avvenuto, davanti agli occhi di alcuni passeggeri, sul piazzale fuori dal trafficato terminal dell’hub mentre un volo Klm era pronto a partire per Billund in Danimarca.

Sconosciuta l’identità della persona.

Danimarca

Dopo settimane di proteste studentesche l’ Università di Copenaghen in Danimarca ha annunciato che ritirerà gli investimenti di tre società che operano nei  territori palestinesi occupati.

Martedì i funzionari hanno pubblicato una dichiarazione su X, affermando che gli investimenti per un valore di un milione di corone danesi (145.000 dollari) saranno disinvestiti da Airbnb, Booking.com ed eDreams ODIGEO.

L’università ha affermato che le società figurano in un elenco delle Nazioni Unite delle imprese che operano nella Cisgiordania e a Gerusalemme est occupate da Israele.

Islanda

Nuova eruzione vulcanica nella penisola islandese di Reykjanes, l’ottava in poco più di tre anni e la quinta in sei mesi.

Le autorità hanno deciso di dichiarare lo stato di emergenza, il codice rosso, riportano i media islandesi.

La nuova eruzione è scoppiata nel sud-ovest dell’Islanda, ha annunciato l’Ufficio meteorologico islandese (Imo), poco dopo che le autorità hanno evacuato la vicina città di Grindavik.

Russia e Ucraina

L’Ucraina ha riferito che nove persone sono state uccise negli attacchi russi in cinque regioni del paese, di cui due a Nikopol, nel sud dell’Ucraina.

Il vice segretario di Stato americano Kurt Campbell ha accusato la Cina di sostenere la guerra della Russia in Ucraina.

Il presidente bielorusso Alexander Lukashenko si è unito a Mosca nel sospendere il Trattato sulle forze armate convenzionali in Europa (CFE) che limita il numero di carri armati, aerei da combattimento e altri equipaggiamenti militari che possono essere schierati in Europa.

Il noto nazionalista russo ed ex comandante della milizia Igor Girkin ha perso il suo appello contro una pena detentiva di quattro anni per le sue critiche alla condotta della guerra in Ucraina, ha riferito l’agenzia di stampa statale RIA Novosti.

Stati Uniti

Andiamo negli Stati Uniti, ma rimaniamo nell’ambito della guerra in Ucraina

Il segretario di Stato Antony Blinken ha suggerito ieri che l’amministrazione Biden potrebbe essere disposta a tollerare attacchi da parte dell’esercito ucraino all’interno della Russia utilizzando armi di fabbricazione americana .

Ha detto che gli Stati Uniti, che finora si sono opposti a tali attacchi, “adatteranno” la loro posizione in base alle condizioni del campo di battaglia.

Diversi leader europei – tra cui Jens Stoltenberg, il segretario generale della NATO, ed Emmanuel Macron, il presidente della Francia – hanno chiesto al presidente Biden di rimuovere questi limiti all’Ucraina.

Blinken ha pronunciato le sue osservazioni a Chisinau, la capitale della Moldavia, la prima tappa di un viaggio volto a mostrare il sostegno degli Stati Uniti alle nazioni che si trovano ad affrontare una Russia ostile.

Un fuggitivo soprannominato lo “stupratore dall’alito cattivo” è stato arrestato 17 anni dopo essere fuggito dalla sua condanna per aver violentato una collega.

Tuen Kit Lee era stato dichiarato colpevole nel 2007 di aver rapito e violentato una giovane donna nella sua casa a sud di Boston, Massachusetts, ma è fuggito prima di poter essere condannato.

Lee, che indossava una maschera durante l’attacco, è stato identificato in parte dalla sua vittima che riconosceva l’odore del suo alito e gli agenti hanno mantenuto vivo il caso nei media con apparizioni su America’s Most Wanted.

È stato arrestato martedì dopo essere stato visto lasciare una “residenza multimilionaria” vicino a Oakland in California con la sua partner, che non conosceva la sua storia.

Messico

Un aspirante sindaco è stato ucciso ieri nel sud del Messico durante una manifestazione elettorale, ha detto il governatore dello stato di Guerrero, l’ultimo di una serie di attacchi in vista delle elezioni del fine settimana.

Un video pubblicato dai media locali mostra una persona che si avvicinava ad Alfredo Cabrera e gli spara più volte, provocando caos e panico tra i partecipanti all’evento.

La governatrice del Guerrero Evelyn Salgado ha condannato l’omicidio “vigliacco” di Cabrera, candidato della coalizione di opposizione nella città di Coyuca de Benitez.

Scrivendo sulla piattaforma di social media X, ha affermato di aver chiesto alla procura di esercitare “tutto il peso della legge contro la persona o le persone responsabili”.

Il governo ha detto che almeno 22 persone in corsa per una carica locale sono state assassinate dallo scorso settembre.

Alcune organizzazioni non governative hanno segnalato un numero ancora più alto, tra cui Data Civica, che ha contato circa 30 omicidi di politici locali.

I principali candidati alle elezioni presidenziali messicane hanno tenuto le ultime manifestazioni elettorali prima del voto di domenica.

Claudia Sheinbaum, una stretta alleata del presidente in carica Andres Manuel Lopez Obrador, o Xóchitl Gálvez, ex senatrice del principale partito di centrodestra del paese, è quasi certa di diventare la prima leader donna del paese.

La sfidante Gálvez, che ha criticato il presidente Obrador per la prevalenza della criminalità organizzata nel paese, ha tenuto il suo evento di chiusura nella città settentrionale di Monterrey.

Le elezioni vedranno anche gli elettori votare per centinaia di rappresentanti al congresso e migliaia di posizioni locali in tutto il paese.

La campagna è stata la più violenta nella storia del Paese , con l’assassinio di circa 200 funzionari pubblici, politici e candidati.

Chiunque vincerà la presidenza dovrà affrontare un’economia stagnante, l’aumento della violenza e il flusso continuo attraverso il Messico di migranti che cercano di raggiungere gli Stati Uniti.

India

Ieri nella capitale dell’India c’erano 52,3 gradi Celsius , nel pieno di un’ondata di caldo che ha mantenuto le temperature in diversi stati indiani ben al di sopra dei 43 gradi Celsius per settimane.

Il precedente record della temperatura più alta, di circa 48 gradi Celsius, è stato più volte superato negli ultimi giorni.

I funzionari temono che la rete elettrica sia sovraccarica. Gli ospedali hanno segnalato un aumento dei casi di colpi di calore.

“Il novanta per cento degli indiani lavora nel settore informale, molti dei quali devono stare all’aria aperta”, ha detto Somini Sengupta, reporter internazionale sul clima del Times.

“Non possono lavorare allo stesso ritmo con queste temperature rigide. Oggi il governo di Delhi ha dichiarato che pagherà i lavoratori edili per i salari persi quando le temperature raggiungeranno una certa soglia, anche se non è chiaro esattamente come verrà amministrato”.

Hong Kong

Oggi un tribunale di Hong Kong ha condannato 14 attivisti pro-democrazia nel più grande caso di sicurezza nazionale della città ai sensi di una legge del 2020 imposta da Pechino che ha quasi spazzato via il dissenso pubblico.

Gli attivisti che sono stati giudicati colpevoli includono gli ex legislatori Leung Kwok-hung, Lam Cheuk-ting, Helena Wong e Raymond Chan. I condannati potrebbero dover affrontare l’ergastolo.

Erano tra i 47 sostenitori della democrazia che sono stati perseguiti nel 2021 per il loro coinvolgimento in elezioni primarie non ufficiali.

I pubblici ministeri li avevano accusati di aver tentato di paralizzare il governo di Hong Kong e di rovesciare il leader della città assicurandosi la maggioranza legislativa necessaria per porre il veto indiscriminatamente sui bilanci.

 


Opinioni dei Lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.I campi con * sono obbligatori



[There are no radio stations in the database]