7 settembre 2023 – Notiziario Mondo

Scritto da in data Settembre 7, 2023

Ascolta il podcast

  • Sarà una donna la prossima presidente del Messico.
  • Iran: arrestato lo zio di Mahsa Amini in vista dell’anniversario della sua morte.
  • Myanmar: 20 anni di reclusione per un giornalista che ha raccontato le conseguenze di un uragano.
  • Le città più inquinate dell’Europa.
  • Cile: terremoto 6.4 sulla costa centrale.
  • Sudamerica: diminuiscono gli omicidi delle persone LGBTQ.
  • La sospensione israeliana delle esportazioni da Gaza fa rischiare la “catastrofe umanitaria”.

Questo e molto altro nel notiziario di Radio Bullets, a cura di Barbara Schiavulli

Afghanistan e Pakistan

Fonti della sicurezza pakistane hanno affermato che il principale valico di frontiera tra Afghanistan e Pakistan è stato chiuso ieri. La gente del posto ha riferito di aver sentito spari al valico di Torkham e ha detto che alcune persone nella vivace zona di confine vicino al Passo Khyber sono fuggite una volta iniziata la sparatoria. Almeno due soldati talebani sono rimasti uccisi, 4 feriti, e un soldato pakistano.

Iran

Le autorità iraniane hanno arrestato due giorni fa uno zio di Mahsa Amini, la giovane donna curda iraniana morta mentre era in custodia e che ha scatenato mesi di proteste. Tra pochi giorni si celebra il primo anno dalla sua morte. Safa Aeli, 30 anni, è stato arrestato dalle forze di sicurezza nella città natale della famiglia, Saqez, nell’Iran occidentale, ha detto il gruppo per i diritti umani Hengaw. Cinque veicoli armati sono entrati a forza nella residenza di Aeli, senza presentare alcuna documentazione legale. L’arresto dello zio avviene quando gli attivisti stanno accusando il governo di intensificare la repressione in vista del 16 settembre anniversario della morte di Amini, 22 anni che era stata arrestata per presunta violazione delle regole sull’abbigliamento.

Mahsa Amini: “Gridate il suo nome”

Israele e Palestina

Le imprese palestinesi hanno avvertito che la decisione israeliana di sospendere le esportazioni dalla Striscia di Gaza mette il territorio palestinese a rischio di una “catastrofe umanitaria”. Lunedì il capo dell’esercito israeliano ha ordinato la sospensione delle consegne commerciali da Gaza a Israele dopo un presunto tentativo di contrabbandare esplosivi. La Striscia di Gaza è sotto un paralizzante blocco israeliano da quando il gruppo islamico Hamas ha preso il potere nel territorio palestinese nel 2007.

Il presidente della Camera di Commercio di Gaza, Ayed Abu Ramadan, ha affermato che la decisione israeliana rappresenta “una nuova escalation nella politica di blocco economico” sull’enclave costiera. Gaza, che ospita circa 2,3 milioni di palestinesi, è afflitta da povertà e disoccupazione – le condizioni, secondo Ramadan, sarebbero solo peggiorate con la mossa “ingiusta” – a causa dell’assedio.

Ha denunciato che le “punizioni collettive” israeliane rischiano di causare “una vera catastrofe umanitaria”.

Osama Nofal, del ministero dell’Economia di Gaza, stima il valore delle esportazioni di Gaza verso Israele e la Cisgiordania occupata a circa 134 milioni di dollari all’anno, di cui la maggior parte è costituita da frutta e verdura, pesce, abbigliamento e mobili.

Il portavoce della Federazione Palestinese delle Industrie, Waddah Bseiso, ha detto che la decisione israeliana potrebbe costringere “centinaia di fabbriche alla chiusura” e migliaia di licenziamenti.

Francia

Un ragazzo di 16 anni della banlieue parigina è morto ieri in ospedale per le gravi ferite riportate mentre era in fuga, sulla sua moto da motocross, da un’auto della polizia che lo inseguiva. Due poliziotti sono in stato di fermo e vengono interrogati sull’accaduto.

Con il voto dell’UE sulle nuove norme sulla qualità dell’aria, i dati satellitari mostrano che il 98% delle persone deve affrontare un inquinamento superiore ai limiti raccomandati dall’Organizzazione mondiale della sanità. In termini pratici, significa che quasi tutti nel continente respirano aria cattiva che si rivela fatale. L’inquinamento atmosferico aumenta il rischio di malattie respiratorie e cardiache e riduce l’aspettativa di vita. I livelli di inquinamento differiscono da regione a regione in Europa. Può essere particolarmente grave in   alcune parti dell’Europa centrale, nella pianura padana in Italia e nelle aree metropolitane più grandi, come Atene, Barcellona e Parigi. Il particolato fine è una combinazione di piccolissime particelle solide e liquide di diversi materiali e inquinanti. Gli inquinanti sono invisibili a occhio nudo. Hanno un diametro inferiore a 2,5 micrometri, ovvero circa 30 volte più sottili di una singola ciocca di capelli. Anche se ci sono molti altri inquinanti che influiscono sulla salute umana, è comune concentrarsi su questo tipo di particelle poiché esistono prove scientifiche coerenti del loro effetto negativo sulla salute pubblica. La qualità dell’aria europea è generalmente migliore che in altre regioni del mondo. Nelle città dell’India settentrionale, come Nuova Delhi, Varanasi e Agra, ad esempio, i valori medi di PM 2,5 possono arrivare fino a 100 microgrammi per metro cubo. In Europa, i nostri dati mostrano livelli di inquinamento fino a 25 microgrammi per metro cubo. Ma anche ai livelli europei relativamente più bassi, l’inquinamento può avere un impatto significativo sulla salute delle persone.

Russia e Ucraina

Civili uccisi mentre la Russia bombarda il mercato all’aperto nell’Ucraina orientale.

Almeno 16 persone, tra cui bambini, sono state uccise e diverse ferite dopo che la Russia ha attaccato un mercato nella città orientale di Kostiantynivka. Il presidente ucraino Volodymyr Zelenskyy ha definito l’attacco “assoluta disumanità”.

Gli Stati Uniti annunciano nuovi aiuti per 1 miliardo di dollari dopo la condanna dell’attacco mortale russo

La Romania afferma che parti di un possibile drone russo sono cadute sul suo territorio

La Gran Bretagna ha dichiarato che dichiarerà il gruppo mercenario russo Wagner un’organizzazione “ terroristica ” perché rappresenta una minaccia alla sicurezza globale. In risposta, il Cremlino ha affermato che Wagner non esiste legalmente. La designazione del Regno Unito dovrebbe entrare in vigore il 13 settembre.

LGBTQ e Sudamerica

Sono 344 gli omicidi di persone lgbtiq+ registrati in America Latina nel 2022, secondo cifre pubblicate mercoledì nel rapporto annuale della ong Red regional sin violencia lgbtq.
Si tratta di una cifra che rappresenta una riduzione del 23% rispetto ai 392 omicidi registrati nel 2021 e in gran parte dovuta a un forte calo delle morti registrato in Colombia, anche se l’ong avverte che il risultato potrebbe essere dovuto a un deficit di accesso alle informazioni relative a morti occorse in Nicaragua ed El Salvador.
Proprio la Colombia, con 148 persone uccise, rimane il Paese della regione con il maggior numero di vittime all’interno della comunità lgbtiq+, e questo nonostante una forte riduzione rispetto alle 205 morti registrate nel 2021. Seguono il Messico, con 85 casi, l’Honduras con 43, il Guatemala con 29, la Repubblica Dominicana con 17, il Perù con 10, l’Ecuador con 9, il Nicaragua con due ed El Salvador con uno. Nel suo rapporto, l’ong raccomanda i governi dei singoli paesi della regione ad adottare una prospettiva di genere anche nelle indagini sugli omicidi e campagne di sensibilizzazione contro i pregiudizi nei confronti di queste comunità.

Messico

L’ex sindaca di Città del Messico, Claudia Sheinbaum, sarà la candidata del partito di governo alle elezioni presidenziali previste per giugno 2024, ha annunciato il Movimento rigenerazione nazionale (Morena, sinistra). Sheinbaum, 61 anni, avrà come principale rivale un’altra donna, la 60enne Xochitl Galvez, candidata di un Fronte di opposizione che riunisce tre partiti.

La Corte Suprema di Giustizia del Messico ha depenalizzato l’aborto in tutti e 32 gli Stati del Paese. La massima autorità di giustizia, si legge in un breve messaggio su X, ha dichiarato “incostituzionale il sistema giuridico che penalizza l’aborto nel Codice penale federale, perché viola i diritti delle donne e delle persone in gestazione”. La sentenza, che avrà applicazione retroattiva, dovrà essere rispettata da qualsiasi autorità giurisdizionale e amministrativa, in particolare dal personale delle istituzioni sanitarie coinvolte nella pratica dell’interruzione di gravidanza e dagli agenti del Pubblico Ministero che ricevono denunce per questi fatti.

Panama

Migliaia di manifestanti sono tornati a protestare a Panama contro un progetto che prevede l’estensione dell’esplorazione nella più grande miniera di rame dell’America centrale. Lo scorso marzo il governo e l’azienda, filiale della holding mineraria canadese First Quantum Minerals, hanno raggiunto un accordo su un contratto di concessione, prorogabile per 20 anni, per l’esplorazione della miniera Cobre Panama.

Perù

La presidente peruviana Dina Boluarte ha svelato le modifiche a sei incarichi di gabinetto, in un inaspettato rimpasto di governo avvenuto a soli quattro mesi dall’ultima decisione del genere. Daniel Maurate è stato spostato dalla guida del Ministero della Giustizia e dei diritti umani – incarico che aveva assunto ad aprile – a quella del dicastero per la Promozione del lavoro e dell’occupazione. Al posto di Maurate è subentrato l’avvocato Eduardo Arana. Ana Maria Choquehuanca è la nuova ministra della Produzione al posto di Raúl Perez, passato alla guida del Ministero dei Trasporti e delle comunicazioni. Jennifer Contreras ha prestato giuramento come ministro dello Sviluppo agrario e dell’irrigazione, in sostituzione di Nelly Paredes. Miriam Ponce è subentrata al Ministero dell’Istruzione in sostituzione di Magnet Marquez, che si è dimesso martedì dopo che il presidente del Consiglio dei ministri Alberto Otarola ne aveva chiesto l’uscita.

Cile

Una scossa di terremoto di magnitudo 6.4 è stata registrata alle 20:48 di ieri ora locale (l’1:48 di oggi in Italia) sulla costa del Cile centrale. La scossa è stata chiaramente avvertita dalla popolazione, ma al momento non si hanno informazioni di particolari danni a persone o cose né è stata emessa alcuna allerta tsunami.

Kirghizistan

“Per la prima volta nella storia del Kirghizistan, noi stessi abbiamo iniziato a stampare i nostri documenti nazionali”, ha detto il portavoce presidenziale Erbol Sultanbayev, riferisce Azernews , citando Kabar. Prima i passaporti venivano stampati all’estero.

Myanmar

Un tribunale del Myanmar ha condannato un fotoreporter di un’agenzia di stampa clandestina a 20 anni di carcere con lavori forzati per la sua copertura delle conseguenze di un ciclone mortale a maggio. La condanna inflitta a Sai Zaw Thaike, fotografo del servizio di informazione online indipendente Myanmar Now, sembra essere la più severa per qualsiasi giornalista detenuto da quando i militari hanno rovesciato il governo eletto di Aung San Suu Kyi nel febbraio 2021.

Il gruppo per la libertà di stampa Reporter Senza Frontiere ha affermato ad aprile che il Myanmar è il secondo più grande carceriere di giornalisti al mondo, dietro solo alla Cina. Il paese si colloca in fondo all’indice mondiale sulla libertà di stampa 2023, posizionandosi al 176esimo posto su 180 paesi.

Myanmar Now, che opera clandestinamente, ha riferito che un tribunale militare ha processato e condannato Sai Zaw Thaike, 40 anni, durante la prima udienza da quando era detenuto nello stato occidentale di Rakhine. La tempesta aveva  ucciso almeno 148 persone nello stato di Rakhine, molti dei quali membri della minoranza musulmana Rohingya perseguitata che vive in campi per sfollati interni, e ha danneggiato più di 186.000 edifici. Secondo il gruppo di monitoraggio locale Detention Journalists Information, ad almeno 13 organi di informazione, tra cui Myanmar Now, è stata revocata la licenza per i media e almeno 156 giornalisti sono stati arrestati, circa 50 dei quali rimangono detenuti. Quasi la metà delle persone ancora in custodia sono state giudicate colpevoli e condannate. Almeno quattro operatori dei media sono stati uccisi e altri sono stati torturati mentre erano in detenzione.

Giappone

Il Giappone ha lanciato un razzo che trasporta un piccolo lander lunare e un telescopio a raggi X che esplorerà le origini dell’universo

Ti potrebbe interessare anche:

E se credi in un giornalismo indipendente, serio e che racconta il mondo recandosi sul posto, puoi darci una mano cliccando su Sostienici

 


Continua a leggere

[There are no radio stations in the database]