La prima presidente donna del Messico

Scritto da in data Giugno 8, 2024

Leggi la versione inglese

di ToniAnn Izzo

In un traguardo storico, il Mexico ha eletto Claudia Sheinbaum come la sua prima presidente donna, poco più di 70 anni dopo che le donne hanno ottenuto il diritto di voto.

Non solo Sheinbaum è la prima donna a ricoprire questa carica, ma è anche la prima presidente ebrea nei 200 anni di storia del Messico.

Chi è Claudia Sheinbaum?

Sheinbaum è nata a Città del Messico il 24 giugno 1962, da una famiglia di discendenza ebraica ashkenazita e sefardita, i cui antenati fuggirono dall’Olocausto trasferendosi in Messico.

Ha conseguito un dottorato in ingegneria energetica presso l’Università Nazionale Autonoma del Messico, dove ha studiato fisica, e ha anche trascorso del tempo facendo ricerca presso il campus di UC Berkeley in California.

Ha contribuito all’Intergovernmental Panel on Climate Change, che ha ricevuto il Premio Nobel per la Pace nel 2007.

Nel 2018, è stata eletta alla seconda carica politica più alta del Messico, Sindaco di Città del Messico.

Durante il suo mandato da sindaco, ha implementato diverse iniziative chiave, come il miglioramento del trasporto pubblico e la gestione delle questioni ambientali, che spiegano le sue capacità di elaborazione delle politiche che spera di portare con sé nel suo ruolo di presidente.

Non solo Sheinbaum è la successora designata dall’attuale presidente, Andrés Manuel López Obrador, ma ha vinto le elezioni con quasi il 60% dei voti rispetto al suo avversario nella più grande elezione della storia del Messico.

Continuando su questa linea, si è proposta come una continuazione dell’attuale presidente, il che fa chiedere se i prossimi cinque anni produrranno davvero tanto cambiamento quanto promette o se rimarrà nell’ombra del presidente Obrador.

Come attivista di sinistra del partito Morena, il suo governo si concentrerà su cinque punti principali: sicurezza, istruzione libera e scientifica, economia sociale, regolamentazione dell’acqua e transizione alle energie rinnovabili.

Sfide Future

Questa elezione è stata la più letale nella storia del Messico, con 37 persone assassinate. Alcuni dei maggiori problemi che dovrà affrontare nel suo mandato sono la migrazione, le relazioni con gli Stati Uniti e la violenza legata alla droga.

La sua relazione con gli Stati Uniti è al centro delle preoccupazioni americane, al di là del commercio, poiché la crisi migratoria continua a crescere in tutte le principali città degli Stati Uniti.

Aspettative Future

Ci aspettiamo che il Messico ora metta più enfasi sulle loro iniziative contro i cambiamenti climatici e che si concentri fortemente sui poveri, come Sheinbaum ha affermato nel suo discorso dopo i risultati delle elezioni.

Gli Stati Uniti e il Messico sono i maggiori partner commerciali l’uno dell’altro e sia gli Stati Uniti che il Messico sono impazienti di rafforzare la loro relazione reciproca.

Questo potrebbe cambiare i problemi alla frontiera tra i due paesi, poiché centinaia di migliaia di migranti da ogni parte del mondo usano il Messico come via per entrare quotidianamente negli Stati Uniti.

Dato che il Messico permette solo mandati presidenziali di un termine, della durata di sei anni, Sheinbaum ha un tempo sufficiente per realizzare i suoi obiettivi e stabilire un precedente per lo standard che i futuri presidenti del Messico dovrebbero seguire.

La sua elezione è una vittoria monumentale per l’uguaglianza di genere e la diversità culturale nel panorama politico del Messico.

Questa vittoria segna un periodo storico in cui le barriere vengono infrante affinché le future generazioni abbiano più opportunità rispetto a quelle precedenti. Il cielo è davvero il limite.

ToniAnn Izzo

Sono un’appassionata di scienze politiche di New York City con una passione per la politica globale.

Il mio obiettivo è suscitare interesse nei giovani, che sono i più colpiti dalle decisioni politiche odierne, rendendo le questioni complesse comprensibili e coinvolgenti.

Porto una prospettiva fresca nelle discussioni per rendere la politica divertente e accessibile per la prossima generazione.

 

Ti potrebbe interessare anche:

E se credi in un giornalismo indipendente, serio e che racconta il mondo recandosi sul posto, puoi darci una mano cliccando su Sostienici

Tagged as

Opinioni dei Lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.I campi con * sono obbligatori



[There are no radio stations in the database]