27 marzo 2024 – Notiziario Mondo

Scritto da in data Marzo 27, 2024

Ascolta il podcast

  • Israele e Palestina: Esperti dei diritti umani Onu, hanno affermato che Israele sta commettendo un genocidio a Gaza
  • Assange: Londra concede appello contro estradizione in USA
  • Afghanistan: i talebani annunciano in tv l’introduzione della lapidazione contro le adultere
  • Togo: adottata una nuova Costituzione

Questo e molto altro nel notiziario di Radio Bullets a cura di Barbara Schiavulli

Israele e Palestina

■ GAZA: Il sud della Striscia di Gaza è stata oggetto di un intenso bombardamento israeliano durante la notte, nonostante le pressioni internazionali per un cessate il fuoco immediato nel territorio palestinese dove incombe la carestia.

La Mezzaluna Rossa Palestinese ha riferito che l’ ospedale Al-Amal nella città di Khan Yunis, nel sud di Gaza, ha smesso di funzionare dopo che l’IDF lo ha evacuato e ne ha bloccato gli ingressi.

La relatrice speciale delle Nazioni Unite sui diritti umani nei territori occupati, Francesca Albanese, ha dichiarato al Consiglio per i diritti umani delle Nazioni Unite di ritenere che la campagna militare israeliana a Gaza dal 7 ottobre equivale a un genocidio, e ha invitato i paesi a imporre immediatamente sanzioni e un embargo sulle armi a Israele.

Albanese ha spiegato che “la soglia indica la commissione del reato di genocidio. . . è stato soddisfatto”.

Albanese ha sottolineato tre crimini israeliani che l’hanno portata ad etichettare le brutali operazioni militari come un genocidio.

Ha spiegato che Israele “sta causando gravi danni fisici o mentali ai membri del gruppo, infliggendo deliberatamente al gruppo condizioni di vita intese a provocare la sua distruzione fisica totale o parziale, e imponendo misure intese a impedire la nascita all’interno del gruppo”.

Le forze israeliane hanno ucciso almeno 13.000 bambini palestinesi, distrutto la maggior parte delle infrastrutture nella Striscia e ridotto al minimo gli aiuti, causando una fame dilagante nel nord di Gaza.

L’Onu chiede l’immediato cessate il fuoco

Il presidente colombiano Gustavo Petro ha invitato la comunità internazionaleinterrompere le relazioni diplomatiche con Israele se non rispetterà la risoluzione del Consiglio di sicurezza dell’ONU che chiede il cessate il fuoco a Gaza.

Il capo dell’UNRWA ha affermato che la decisione di Israele di non consentire più ai convogli dell’UNRWA di dirigersi nel nord di Gaza, ha lo scopo di ” impedire alle persone in pericolo di morte” di sopravvivere, e ha aggiunto che l’agenzia ha fondi sufficienti per operare fino alla fine di maggio.

Lunedì la Royal Air Force britannica ha lanciato per la prima volta più di 10 tonnellate di scorte di cibo a Gaza, ha detto il Ministero della Difesa britannico.

La ministra degli Esteri tedesco Annalena Baerbock, attualmente in visita a Tel Aviv nel corso di un tour in Medio Oriente, ha affermato che alle organizzazioni internazionali deve essere consentito di fornire aiuti a Gaza senza ostacoli, aggiungendo che “la situazione umanitaria a Gaza è un inferno“.

Il ministro israeliano per gli affari strategici Ron Dermer ha detto alla NPR che l’affermazione che Israele stia deliberatamente negando il cibo agli abitanti di Gaza è “una diffamazione contro Israele”.

Il Ministero della Sanità di Gaza, controllato da Hamas, ha affermato che dall’inizio della guerra sono stati uccisi almeno 32.414 palestinesi e 74. 694 feriti.

Dodici persone sono annegate a Gaza mentre cercavano di recuperare aiuti paracadutati in mare.

I filmati ottenuti dalla CNN mostrano centinaia di palestinesi che si precipitano sul luogo della consegna degli aiuti, alcuni dei quali si avventurano in acqua mentre i pacchi si schiantano sulle coste di Gaza.

Una scena grafica mostra civili che eseguono la RCP su diversi corpi non responsivi nel disperato tentativo di rianimarli.

Martedì l’esercito israeliano ha dichiarato di aver ucciso il vice comandante militare di Hamas Marwan Issa in un attacco aereo all’inizio di questo mese.

“Accanto a Marwan Issa, Ghazi Abu Tamaa è stato ucciso nell’attacco”, ha detto Daniel Hagari, portavoce dell’Esercito israeliano.

Hagari ha osservato che Issa era il vice di Mohammed Deif, il comandante generale delle Brigate Al-Qassam, l’ala militare di Hamas, e uno dei pianificatori dell’attacco del 7 ottobre contro Israele lo scorso anno.

Non vi è stato alcun commento da parte di Hamas sull’uccisione di Issa.

■ Cisgiordania: le forze israeliane hanno arrestato 14 sospetti combattenti nella notte fino a martedì, ha detto l’IDF.

■ OSTAGGI/CESSATE-FUOCO: Hamas ha respinto la più recente proposta degli Stati Uniti per un accordo di rilascio degli ostaggi/cessate il fuoco . Secondo quanto riferito, il capo del politburo di Hamas, Ismail Haniyeh, si recherà a Teheran per incontrare gli alti funzionari iraniani.

Una parte della delegazione israeliana rimane in Qatar per proseguire i negoziati per una tregua e il rilascio degli ostaggi detenuti a Gaza. Una fonte israeliana a conoscenza dei colloqui ha affermato che “l’ accordo non è fallito“.

Amit Soussana, rapita da Hamas il 7 ottobre, ha detto di essere stata aggredita sessualmente sotto la minaccia di una pistola a Gaza, in un’intervista al New York Times. Secondo Soussana, durante la sua prigionia, è stata tenuta sola, ammanettata per la caviglia a una finestra, nella stanza dei bambini di una casa privata.

GIORDANIA: I manifestanti si sono riuniti martedì per il secondo giorno di proteste davanti all’ambasciata israeliana ad Amman, in Giordania, condannando l’attacco israeliano agli ospedali di Gaza e sollecitando il governo giordano a intraprendere un’azione più forte contro Israele.

La notte prima, lunedì, migliaia di manifestanti hanno sfondato un cordone di sicurezza davanti all’ambasciata israeliana prima di essere dispersi dai gas lacrimogeni e dai manganelli della polizia, lasciando diversi feriti.

■ STATI UNITI: Alti funzionari statunitensi hanno espresso il desiderio di allentare le tensioni tra Stati Uniti e Israele negli incontri con la Difesa israeliana Il ministro Yoav Gallant a Washington, hanno riferito fonti vicine agli incontri.

Il segretario di Stato americano Antony Blinken ha detto a Gallant che mentre Israele ha il “sostegno di Washington per garantire la sconfitta di Hamas, anche a Rafah”, l’amministrazione ritiene che un’importante operazione di terra a Rafah rischierebbe più di 1,4 milioni di vite civili.

Blinken “ha sottolineato che esistono alternative ad una grande invasione di terra che garantirebbe meglio la sicurezza di Israele e proteggerebbe i civili palestinesi”, secondo il portavoce del Dipartimento di Stato Matthew Miller.

■ LIBANO E SIRIA: secondo l’IDF, unA raffica di 40 razzi è stata lanciata sul nord di Israele dal Libano. 

I razzi hanno preso di mira la base aerea israeliana sul monte Meron. Un incendio è scoppiato in un’azienda vinicola in una città del nord di Israele dopo che due razzi l’hanno colpita.

L’IDF ha affermato di aver colpito durante la notte obiettivi di Hezbollah nel sud del Libano.

Il canale libanese Al Mayadeen, allineato all’Iran, ha riferito che Israele ha colpito un camion vicino alla città di Al Hermel, nel nord del Libano , l’attacco più settentrionale in Libano dall’inizio della guerra.

Un ulteriore attacco aereo martedì più tardi nel territorio libanese ha colpito un sito di Hezbollah a Tel Vardin.

Fonti israeliane hanno confermato che l’IDF ha attaccato durante la notte obiettivi del Corpo delle Guardie rivoluzionarie islamiche iraniane a Deir ez-Zor, nel nord-est della Siria.

L’Osservatorio siriano per i diritti umani, affiliato all’opposizione siriana, ha riferito che l’attacco ha ucciso 15 persone.

■ HOUTHI: gli Houthi dello Yemen hanno affermato di aver attaccato quattro navi nel Golfo di Aden e nel Mar Rosso nelle ultime 72 ore. Gli attacchi nel Mar Rosso hanno preso di mira due cacciatorpediniere statunitensi.

Afghanistan

I talebani hanno annunciato che inizieranno a lapidare a morte in pubblico le donne accusate di adulterio.

Il leader del gruppo radicale, Mullah Hibatullah Akhundzada, ha affermato di aver dichiarato guerra alla democrazia occidentale.

In un messaggio trasmesso sabato dalla TV di Stato Amu TV, ha descritto i difensori dei diritti umani occidentali come “rappresentanti del diavolo”.

Ha detto: “Voi dite che è una violazione dei diritti delle donne quando le lapidiamo a morte. Ma presto attueremo la punizione per adulterio”, i suoi duri commenti sono stati rivolti all’Occidente dopo aver preso il controllo dell’Afghanistan nel 2021.

Ha aggiunto: “Trattate le donne come animali, sono questi i vostri diritti?” Ora gestita dai talebani, la TV di stato dell’Afghanistan trasmette messaggi che affermano di provenire da Akhundzada, ma lui non è mai stato visto in pubblico.

Si dice anche che abbia criticato gli appelli ai diritti delle donne in quanto contraddicono l’interpretazione dei talebani della legge islamica della Sharia.

Durante il discorso, Akhundzada ha avvertito l’Occidente che i talebani sono pronti a continuare la loro lotta proprio come hanno fatto negli ultimi due decenni.

Afghanistan: aumentano i suicidi femminili

Sud Sudan

La violenza e l’insicurezza potrebbero peggiorare in Sud Sudan dopo che uno dei principali oleodotti verso i mercati internazionali, che passa attraverso il vicino Sudan, è stato danneggiato il mese scorso, secondo gli esperti.

L’incidente è avvenuto all’inizio di febbraio nello stato sudanese del Nilo Bianco, spingendo la Dar Petroleum Oil Company a sospendere i carichi.

Togo

I legislatori del Togo hanno adottato una nuova costituzione, trasformando il paese da un sistema presidenziale a uno parlamentare e dando al parlamento il potere di eleggere il presidente del piccolo paese dell’Africa occidentale.

Secondo il nuovo testo, il presidente sarà scelto “senza dibattito” dai legislatori “per un solo mandato di sei anni” e non dal pubblico.

Il voto arriva a meno di un mese dalle prossime elezioni legislative in Togo, ma non è ancora noto quando entrerà in vigore la modifica, approvata con 89 voti favorevoli, uno contrario e un’astensione.

Attualmente, il presidente può restare in carica per un massimo di due mandati quinquennali.

Belgio

Erano circa 250 i trattori che hanno bloccato le strade principali del quartiere delle istituzioni Ue ieri a Bruxelles.

La tensione tra i manifestanti e le forze dell’ordine era alta. Dopo aver azionato gli idranti, i poliziotti hanno utilizzato i gas lacrimogeni per tenere sotto contro l’azione sempre più violenta.

E’ stato appiccato un rogo in prossimità dell’ingresso della stazione della metropolitana di Maelbeek, dietro al Consiglio europeo.

Ungheria

Migliaia di manifestanti si sono riuniti a Budapest ieri dopo che l’ex membro del governo ungherese Peter Magyar ha rilasciato una registrazione audio che, secondo lui, è la prova della cattiva condotta ufficiale agli alti livelli del governo del primo ministro populista Viktor Orbán.

L’audio presenta quella che sembra essere la voce dell’ex ministro della Giustizia Judit Varga che descrive i funzionari governativi che manipolano i documenti giudiziari per nascondere le prove che li implicano in un caso di corruzione.

Regno Unito

Julian Assange ha ancora una carta da giocare per cercare di sfuggire alla contestatissima estradizione negli Usa, che gli danno la caccia da quasi 15 anni per aver diffuso documenti riservati del Pentagono e del Dipartimento di Stato contenenti non poche rivelazioni imbarazzanti in particolare sui crimini di guerra in Iraq e Afghanistan.

L’Alta Corte di Londra ha infatti dato il via libera all’istanza della difesa del giornalista australiano e cofondatore di WikiLeaks – respinta in primo grado – per un ulteriore, estremo appello di fronte alla giustizia britannica contro la consegna alle autorità d’oltre Oceano.

L’Alta Corte di Londra ha stabilito che il fondatore di WikiLeaks non può essere immediatamente estradato negli Stati Uniti senza garanzie sul suo trattamento .

Russia

Una Corte di Mosca ha esteso almeno fino al 30 giugno la detenzione del giornalista americano del Wall Street Journal Evan Gershkovich, in carcere dallo scorso anno con l’accusa di spionaggio.

Lo ha detto all’agenzia Interfax il servizio stampa della Corte.

Il capo del Servizio di sicurezza federale russo (FSB) ha dichiarato martedì che gli Stati Uniti, il Regno Unito e l’Ucraina potrebbero essere coinvolti nell’attacco terroristico in una sala da concerto fuori Mosca che ha ucciso 139 persone.

Il capo dell’FSB Aleksandr Bortnikov ha detto ai giornalisti che la Russia sta cercando di identificare tutti coloro che erano coinvolti nel massacro e gli è stato chiesto se fossero coinvolti Stati Uniti, Gran Bretagna e Ucraina.

L’affiliato ISIS con sede in Afghanistan, noto come Stato Islamico – Provincia di Khorasan, o ISIS-K, si è preso il merito dell’attacco, una rivendicazione sostenuta dagli Stati Uniti.

Il presidente russo Vladimir Putin ha affermato lunedì che “gli islamici radicali” hanno effettuato l’attacco, ma ha suggerito che l’Ucraina potrebbe essere coinvolta.

Ucraina

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha sollevato Oleksiy Danilov dall’incarico di segretario del Consiglio di sicurezza e difesa nazionale dell’Ucraina: lo sostiene l’Ukrainska Pravda citando un decreto presidenziale ucraino.

Stati Uniti

Aveva superato due ispezioni nel 2023 la nave portacontainer che si è schiantata contro il ponte di Baltimora abbattendolo, causando numerosi feriti, mentre sei operai, presunti morti, sono ancora dispersi.

Ne dà notizia l’autorità portuale di Singapore, sottolineando che le certificazioni che attestano l’integrità strutturale e delle attrezzature della Dali – questo il nome del natante – erano valide al momento dell’incidente.

Il cargo batte bandiera di Singapore, è largo 48 metri, lungo 300 ed è stato costruito nel 2015. Era diretto a Colombo e avrebbe dovuto arrivare il 22 aprile a destinazione

Argentina

Il governo argentino ha deciso di modificare con decreto l’importo della pensione minima ad aprile aumentandolo del 18%, da 204.445 pesos (circa 220 euro) a 241.216 (circa 260 euro): lo ha annunciato il ministero dell’Economia precisando che il bonus di 70mila pesos (75,3 euro) resterà invariato.

Pakistan

L’ambasciata cinese in Pakistan ha invitato i cittadini cinesi nel paese a rafforzare la loro sicurezza e a rimanere informati dopo che un attentatore suicida ha speronato un veicolo contro un convoglio di ingegneri cinesi che lavoravano ad un progetto di una diga nel nord-ovest del Pakistan, uccidendo sei persone.

Si è trattato del terzo grande attacco agli interessi cinesi nel Paese dell’Asia meridionale in una settimana.

I primi due attacchi hanno preso di mira una base aerea navale pakistana e un porto strategico utilizzato dalla Cina nella provincia sud-occidentale del Balochistan, dove Pechino sta investendo miliardi in progetti infrastrutturali.

Martedì gli ingegneri erano in viaggio da Islamabad al loro accampamento nel cantiere della diga a Dasu, nella provincia di Khyber Pakhtunkhwa, quando sono stati colpiti, ha detto il capo della polizia regionale Mohammad Ali Gandapur.

Indonesia

L’Indonesia è in allerta per i militanti che potrebbero essere motivati ​​dalla recente sparatoria mortale in Russia per condurre attacchi nell’arcipelago, ha detto il governo.

Il ministro coordinatore per gli affari politici, legali e di sicurezza, Hadi Tjahjanto, ha dichiarato in una conferenza stampa che il governo sta monitorando sia i gruppi che gli individui che potrebbero organizzare attacchi simili, compresi i lupi solitari auto-radicalizzati.

In quello che è stato l’attacco più mortale avvenuto in Russia negli ultimi due decenni, quattro uomini hanno fatto irruzione nel municipio di Crocus, vicino a Mosca, la notte del 22 marzo durante un concerto, uccidendo più di 130 persone e ferendone oltre 100.

L’attacco è stato rivendicato dal gruppo militante Stato islamico in Iraq e Siria (Isis).

Cina

Cina: i blogger nazionalisti cinesi si scagliano contro figure di spicco e imprese per punire ciò che percepiscono come un insulto contro il Paese.

La crisi dell’ordine globale tra economia e geopolitica

Ti potrebbe interessare anche:

E se credi in un giornalismo indipendente, serio e che racconta il mondo recandosi sul posto, puoi darci una mano cliccando su Sostienici


Opinioni dei Lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.I campi con * sono obbligatori



[There are no radio stations in the database]