Il Festival World: tra globale e locale nell’Agro Pontino

Scritto da in data Luglio 30, 2021

Ascolta il podcast

L’associazione Dokita nell’ambito del progetto Get AP! − un piano strategico dell’Agro e Sud Pontino per lo sviluppo locale e dei paesi di origine dei migranti − ha organizzato una due giorni all’insegna delle diversità culturali che caratterizzano il territorio del basso Lazio. Sabato 31 luglio e domenica primo agosto si avvicenderanno suoni, immagini e balli da diverse parti del mondo, ospitate nella splendida Terracina, presso La Pineta.

Dokita è una Onlus che da trent’anni lavora in tutto il mondo per il sostegno delle persone più fragili ed è presente nell’Agro Pontino da circa dieci anni. La zona agricola del Lazio è stata oggetto di una forte immigrazione, soprattutto da parte della popolazione Sikh, immigrazione che è stata impiegata soprattutto come forza bracciantile. Fenomeni come il caporalato e la discriminazione sono spesso presenti, ma l’attività di associazioni come Dokita, anche attraverso il lavoro capillare sul territorio con sportelli d’ascolto e con progetti nelle scuole, cerca di combattere lo sfruttamento.

Abbiamo parlato del festival World Agro Pontino e dei tanti progetti messi in campo dall’associazione con Cecilia Calò, responsabile del progetto Get AP!

Immagine di copertina di Dokita.

Ascolta/leggi anche:


Continua a leggere

[There are no radio stations in the database]