Brasile, uccisa la “figlia della Marea”. Assassinata l’attivista femminista Marielle Franco

Scritto da in data Marzo 15, 2018

Uccisa a colpi d’arma da fuoco nel centro di Rio de Janeiro, quattro colpi alla testa secondo l’Associated Press, mentre tornava a casa; è morta così Marielle Franco, consigliera municipale del Partito socialismo e libertà e militante femminista e per i diritti umani, assassinata insieme al suo autista in un agguato mentre stavano tornando da un incontro per la difesa dei diritti delle donne di colore. Un’auto si è affiancata alla loro e ha aperto il fuoco; la sua assistente è sopravvissuta.


38 anni, nata e cresciuta nella favela di Maré, una delle favelas più violente di Rio de Janeiro, la città dove è stata uccisa, Marielle si batteva contro la violenza della polizia nelle favelas. L’omicidio ha suscitato un’ondata di proteste popolari e attivisti hanno indetto manifestazioni davanti al municipio e in altre zone di Rio, raccogliendo in breve tempo 20mila adesioni.

La voce di Marielle è tratta da Marielle Franco conta sua história

Musica MC João – Baile de Favela (KondZilla)

Leggi anche:


Opinioni dei Lettori

I commenti sono chiusi.


Continua a leggere

[There are no radio stations in the database]