In aiuto ai profughi in Turchia

Scritto da in data Ottobre 19, 2016

Nei campi profughi in Turchia dove nascono 125 bambini al giorno e dove in 150 mila lavorano per guadagnare a fine giornata sì e no cinque euro. Ai microfoni di Leila Ben Salah c’è Mehmet Çetinkaya, coordinatore per la Turchia della campagna No Hate Speech del Consiglio d’Europa.

Potrebbe anche interessarti:

E se credete in un giornalismo indipendente, serio e che racconta dai posti, potete sostenerci andando su Sostienici


Opinioni dei Lettori

I commenti sono chiusi.


Continua a leggere

[There are no radio stations in the database]