L’eterna lotta per (r)esistere: non è solo un virus Ep.1

Scritto da in data Aprile 23, 2021

Ascolta il podcast

Di Patricia Fortunato.
Brasile e Argentina: nell’immaginario collettivo, paesi sempre associati e contrapposti, identificati come rivali pur essendo geograficamente vicini. Ma ora in queste terre è iniziata una nuova partita, la più difficile. Perché i due paesi sono da tempo costretti a dover affrontare a mani nude l’emergenza della pandemia e un virus che non ha risparmiato neppure le comunità indigene, arrivando persino tra quelle più isolate. Si tratta di popoli da sempre emarginati, discriminati, vittime di politiche ambientali ingiuste, ai quali il Covid ha dato il colpo di grazia.
Il virus rischia, infatti, di accelerare la definitiva scomparsa delle popolazioni autoctone in entrambi i paesi. Non sarebbe di certo la prima volta che accade. Nella storia di queste popolazioni, epidemie e malattie endemiche hanno già fatto la loro comparsa più volte nel corso dei secoli, indebolendole e facilitando l’azione di coloro che desideravano piegarle e sottrarre loro i diritti. Ma la verità è che da sempre è la mano dell’uomo a mettere seriamente a rischio la sopravvivenza di queste popolazioni, attraverso fenomeni di sfruttamento ambientale e landgrabbing.
Non si può ignorare, poi, il peso di un ecosistema sociolinguistico e culturale variegato, caratterizzato dalla dicotomia tra l’importanza di preservare lingua e cultura dei popoli originari e la predominanza della lingua e della cultura dei colonizzatori. Ed è in questa dimensione in cui è spesso difficile (anche se non impossibile) trovare un equilibrio, che l’informazione nell’emergenza Covid acquisisce un valore fondamentale per comprendere la storia e le dinamiche che riguardano le popolazioni indigene in questi paesi.

L’eterna lotta per (r)esistere

“L’eterna lotta per (r)esistere” è il podcast dedicato al mondo, quasi dimenticato, delle popolazioni indigene, ideato da un gruppo di studentesse e studenti costituito da Patricia Fortunato, Niccoló Cicchetti, Alessandra Fiorentini e Anna Scacchioli, all’interno delle attività laboratoriali e sperimentali del modulo in Lingua, linguistica e giornalismo del corso in Traduzione, mediazione e interpretariato della SSML San Domenico di Roma, tenuto da Angela Zurzolo.
Hanno contribuito alle riflessioni delle autrici e degli autori del podcast anche alcuni missionari che hanno operato sul campo tra le popolazioni indigene dei due paesi.

Continua a leggere

[There are no radio stations in the database]