Quello che “è la natura dell’uomo”

Scritto da in data Marzo 9, 2021

A cura di Lorenzo Gasparrini.

Ci sono uomini che ancora chiamano “natura” tutte le credenze che hanno sul loro genere, e soprattutto sulla loro sessualità, in modo che nessuno le possa discutere. Sarebbe “natura” l’istinto di accoppiarsi con più donne possibile, sarebbe “natura” non resistere a una provocazione sessuale, sarebbe “natura” reagire con violenza a un sesso negato, sarebbe “natura” insegnare questo ai propri figli maschi, sarebbe “natura” dire ad alta voce che ti piace un corpo e che ti fa schifo un altro, sarebbe “natura” controllare con la forza il comportamento delle donne, sarebbe “natura” essere il capo, il centro, il breadwinner di tutti i gruppi familiari.

Peccato che in natura ci siano specie nelle quali gli individui cambiano genere più volte nella loro vita, vivono in coppie monogame come in gruppi poligami, passano l’esistenza in gruppi misti oppure in solitudine, sia maschi che femmine; esistono specie che si accoppiano con lunghi amplessi mentre altre si riproducono senza neanche toccarsi. La natura produce ogni tipo di diversità, ma solo la nostra specie commette stupri e femminicidi.
No guarda, nel definire i tuoi comportamenti sociali di genere la natura non c’entra proprio per niente.

Love photo created by jcomp – www.freepik.com

Ti potrebbe interessare anche:

E se credete in un giornalismo indipendente, serio e che racconta recandosi sul posto, potete darci una mano cliccando su Sostienici

Tagged as

Continua a leggere

[There are no radio stations in the database]